giovedì 5 maggio 2016

Il mio migliore sbaglio di R. S. Grey Recensione

 Fra i tanti libri in uscita nel mese di Aprile, ho deciso di parlarvi di Il mio migliore sbaglio di R. S. Grey, uscito il 19 Aprile edito dalla casa editrice Mondadori... Andiamo  a scoprire insieme la trama e  cosa penso di questo libro...

 Titolo: Il mio migliore sbaglio
Autrice: R. S. Grey
Casa editrice: Newton Compton
Data pubblicazione: 19 Aprile
Genere: New Adult




Quello che era cominciato come uno scherzo – sedurre il Coach Wilder – divenne presto un colpo da mettere a segno.

Le selezioni per le Olimpiadi sono alle porte e l'ultima cosa che la diciannovenne Kinsley Bryant deve fare è distrarsi con Liam Wilder. Lui è un calciatore professionista, un bad boy adorato in America e ha tutte le caratteristiche del seduttore di talento: • un viso che fa piangere le ragazze √ • degli addominali su cui si potrebbe grattugiare il parmigiano (quello buono) √ • abbastanza fiducia in se stesso da sfuggire alla forza di gravità √√ Per non parlare del fatto che Liam è assolutamente off limits. Proibito. Gli allenatori lo hanno detto chiaramente a Kinsley e alle sue compagne: "concedetevi qualsiasi forma di fraternizzazione extra-allenamento con lui e verrete sbattute fuori da questa squadra più in fretta di quanto voi possiate contare i suoi tatuaggi". Ma ciò non ha fatto che renderlo ancora più attraente. E poi Kinsley ha già contato i tatuaggi visibili e non è certo il tipo di persona che lascia le cose in sospeso...

La chimica tra lei e Liam è innegabile e presto si trovano costretti a combattere per tenere segreta la loro storia – tra paparazzi invadenti, compagne di squadra invidiose, dubbi e fraintendimenti. Ma entrambi sono determinati a vivere il sogno sportivo quanto il loro amore e nulla riuscirà a dividerli o scoraggiarli...



Recensione
 
Quando a fine Marzo, sbirciando fra le uscite di Aprile, alla ricerca di qualcosa che potesse catturare la mia attenzione, ero rimasta colpita da " Il mio migliore sbaglio " di R. S. Grey , quindi mi sono armata di pazienza, tanta pazienza, e ho aspettato la data d' uscita:  19 Aprile. Finalmente, quando è arrivato questo giorno, il libro era già presente sul mio Kindle ma ahimè ho dovuto aspettare un bel po' di tempo per leggerlo, fino a questa settimana. Quindi mi sono messa comoda e ho iniziato a leggere Il mio migliore sbaglio...
 La nostra protagonista, Kinsley, è davvero sfortunata, entrambi i ragazzi con cui è  stata la tradivano, cogliendoli sempre sul momento clou, per questo ha perso un po' di fiducia nel genere
maschile.
Kinsley ha diciannove anni ed è appena entrata nella squadra femminile di calcio, la USA. E' un fenomeno nascente del calcio, il suo obiettivo e quello di partecipare alle Olimpiadi.
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, durante una festa, incontra lui, il nostro protagonista maschile, Liam un famoso calciatore di venticinque anni,  secondo la rivista PEOPLE è uno degli uomini più sexy del pianeta. Durante questa festa, la nostra protagonista un po' brilla farà delle richieste un po' particolari a Liam ma quest' ultimo metterà già in chiaro qual è la situazione: lui è l' allenatore della squadra femminile, dove Kinsley fa parte... Insomma Liam è off- limits, proibito... Ma si sa quando qualcosa è proibita più si fa di tutto per averla...
La chimica fra i due è innegabile e quando fra feste in maschere, incontri e appuntamenti scoppia l' attrazione, qualcuno dal passato si rifarà vivo... In tutto questo non può di certo mancare l' antagonista cattiva Tara, a confronto un serpente velenoso è docile ( fidatevi ), farà di tutto per rendere difficile la vita amorosa dei nostri protagonisti... Ma per fortuna a sostenere la storia segreta dei nostri bei protagonisti ci sarà Becca...
Il mio miglior sbaglio è un libro centrato sullo sport, un tema che viene sempre messo in evidenzia.

Tutto ha delle conseguenze. Tutto ha delle conseguenze.
[...]
Quando ero con lui, non esistevano conseguenze.
Quando sono arrivata alla fine di questo libro, sono rimasta piacevolmente colpita ma mi è restata la curiosità sulla storia di Becca e Penn, che è rimasta a penzoloni, in una sorta di limbo...

 "  Lui era la stella polare. Non avevo altra scelta che farmi avvolgere dalla sua luce e lasciarmi trascinare nella sua orbita. Desiderarlo era un impulso involontario, come respirare. "
 

Inoltre, la storia si sviluppa bene, il libro è scritto bene e se amate gli sport romance, dove c'è il figo di turno, Il mio splendido sbaglio è il libro adatto a voi.
 

Raccomandato


A presto
Ella

 P.s : Non c'è furia all'inferno pari a quella di una donna derisa!

                        Vota la copertina più bella...




Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.