Ultime Recensione

Ultime Recensione

martedì 5 luglio 2016

Aspettavo te, Ilaria Satta, Recensione

Buongiorno Readers,
oggi inauguriamo una nuova rubrica, dedicata interamente alle recensione del made in Italy, il cui nome è We love made in Italy, apriamo questa nuova rubrica con Ilaria Satta e il suo romanzo d' esordio: Aspettavo te, edito per la Lettere Animate Editore!


Titolo: Aspettavo te
Autrice: Ilaria Satta
Editore: Lettere Animate Editore
Data di uscita: 3 giugno 2016



Dopo la morte di sua madre, la vita di Sarah scorre tra libri e banchi di scuola, schietta ma al tempo stesso riservata, ha difficoltà ad aprire il suo cuore agli altri, in modo particolar modo ai ragazzi, di cui cerca di state alla larga il più possibile. Qualcosa il lei sembra essersi rotto irrimediabilmente, cosi come gli equilibri del resto della famiglia.
Akira non ha mai conosciuto suo padre. Il suo carattere riflessivo e taciturno lo rende sfuggente e impenetrabile agli occhi degli altri. Si sente se stesso solo in sella alla sua moto. Questo sino al giorno in cui il suo sguardo incrocerà quello si Sarah e le certezze di entrambe crolleranno per sempre.
"Pensiamo sempre che un domani le cose cambieranno, che arriverà il momento giusto, ma siamo noi che dobbiamo cambiare".

Recensione


Aspettavo te è la storia d'amore tra Sarah e Akira.
Sarah è una giovane ragazza, segnata nel profondo dalla morte della madre, avvenuta cinque anni prima. Lei cerca di combattere questo suo immenso dolore rifugiandosi tra i suoi amati libri e
restando lontano dai ragazzi. Un lutto cosi grave ha cambiato per sempre gli equilibri della famiglia della nostra protagonista, composta dal padre Nicholas, dalla sorella maggiore Linda, che conducono una vita agiata.
Le cose cambiano per sempre quando, Nicholas padre di Sarah, inizia una nuova relazione con una donna, che ha un figlio il cui nome è Akira.
Le dinamiche di questa famiglia sono destinate a cambiare un'altra volta, ma, questa volta in modo definitivo.

" Io sono la figlia egoista che non vuole che il padre si rifaccia una vita e non vuole un perfetto sconosciuto in casa..."
Akira è il personaggio maschile della storia. E' un ragazzo che non avendo conosciuto mai il padre, in qualche modo sente la mancanza di una parte di se stesso. E' un ragazzo riflessivo e taciturno, che non permette agli altri di avvicinarsi molto, si sente se stesso, solo sulla sella della sua inseparabile moto,
Può bastare un incontro di sguardi per cambiare tutto?

"Ti aspetto Akira" gli sussurro.
Per Sarah Akira è il primo vero amore, fatto di sguardi, baci rubati, dubbi, gioia e lacrime.
La storia d'amore tra i due protagonisti, ti rapisce da subito, portandoti nella loro realtà, sembrano talmente reali, che il lettore può tranquillamente dire sono due miei cari amici.
E' una di quelle poche volte che ho letto un'autrice italiana, che posso tranquillamente dire che i personaggi, sono di spessore, originali e anche spumeggianti.
Lo stile dell'autrice è scorrevole e piacevole, ha un modo di scrivere coinvolgente e fresco, cosa, che non in tutti i romanzi si trova.
Aspettando te, è un romanzo che ti coinvolge  della prima pagina, durante il percorso di lettura, c'è un altalena di emozioni del lettore, che va dall'amore all'odio, ed è dovuto al fatto che non sai cosa l'autrice ti faccia trovare. nelle pagini seguenti.
La trama del romanzo è piena di colpi di scena, travolgente e mai piatta.
Questo romanzo è un mix perfetto di romanticismo, divertimento e anche di dolore, è la descrizione perfetta del primo e vero amore che ognuno nella vita almeno una volta ha provato.
Personalmente sono rimasta colpita dal romanzo di esordio di Ilaria Satta, è un romanzo che mi è piaciuto immensamente, dovuto al perfetto connubio tra la costruzione dei personaggi e l'evolversi della trama stessa.
Ilaria Satta è un'autrice che merita di essere letta e apprezzata, per il suo talento.

A presto,
Mary




 1/2  Raccomandato e qualcosa in più





2 commenti:

  1. ti ho taggata quiii http://ilregnodeilibri.blogspot.it/2016/07/tag-3-i-piu-e-i-meno.html

    RispondiElimina

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.