venerdì 21 ottobre 2016

Dreamology, Lucy Keating, Recensione

Ciao booksellers erranti,
ho terminato di leggere ieri, il romanzo Dreamology di Lucy Keating, edito per la Newton Compton Editori, la quale ringrazio per avermi inviato una copia del romanzo a casa.



Titolo: Dreamology
Autore: Lucy Keating
Casa editrice: Newton Compton Editori
Genere: Youg adult, paranormal romance
Data di uscita: 20 ottobre 2016



Un successo del passaparola
Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?
E se il ragazzo dei tuoi sogni esistesse davvero?


I personaggi di Dreamology sono Alice e Max.
Alice è una ragazza giovane, non ha  una famiglia idilliaca alle spalle, ha una madre etologa che ha preferito lo studio delle scimmie a sua figlia, un padre che vive in un mondo tutto suo, e  si sono appena trasferiti in una città nuova, dove la protagonista non conosce nessuno.



Disegna un triangolo alla lavagna  e comincia a scrivere delle parole accanto a ciascuno dei tre lati.
amore romantico = passione + intimità
simpatia = intimità
amore vuoto = solo impegno
"Questo è triste! dico prima di riuscire a fermarmi.


Max è il perno di tutto il romanzo, è il ragazzo che tutte noi abbiamo sognato, dolce e romantico, che ti fa battere il cuore.
Ma, in questo sogno c'è un velo nero, che copre tutta la storia, non si riesce a comprendere se il personaggio maschile, sia un sogno oppure la realtà.
E' su questo dilemma, che verte tutto il romanzo, in un gioco in cui si confonde realtà e fantasia.


Max si farà vedere oggi? Il piano che abbiamo organizzato sulla barca ei cigni andrà in porto?

La Keating ha uno stile lineare e semplice, dove il lettore non ha difficoltà a seguire la storia.
I personaggi sono costruiti bene e si evolvono per tutto il romanzo fino alla fine. La trama del romanzo è avvincente e originale.
Non avevo mai letto un Young adult unito al paranormale romance, è un esperimento riuscito, in cui si fondono romanticismo e paranormal,  creando un mix, che tiene il lettore legato fino all'ultima pagina.
Come avete visto e letto, ho scritto una recensione breve, questa è una mia scelta, perché sono convinta che in questo caso non devo essere io a parlare del romanzo, ma, è sufficiente la trama e la copertina.
Come lettrice, sono felice di aver potuto leggere questo romanzo, perché  mi ha entusiasmato e mi ha rapito il cuore, perché insieme ad Alice ho cercato di capire se il Max dei sogni fosse uguale o diverso dal Max reale.
E' un romanzo che merita di essere letto, ma, alla fine è solo un mio parere personale.
E voi booksellers avete letto o avete intenzione di leggere questo romanzo?

A presto, Mary!




Apprendista libraia


6 commenti:

  1. Mi è piaciuto molto questo libro soprattutto per la sua originalità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Susy sono d'accordo con il tuo parere; non credevo che sarebbe piaciuto tanto.

      Elimina
  2. Mi è davvero piaciuto tantissimo! ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, non ti posso dare torto, una bella lettura.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ho sentito parecchi pareri discordanti. Io l'ho comprato e devo leggerlo. Speriamo bene!

    RispondiElimina

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.