Ultime Recensione

Ultime Recensione

martedì 18 ottobre 2016

Recensione Ti porto via con me di Kristen Proby

Ciao bookseller,
finalmente ho trovato il tempo di leggere e terminare un romanzo che ha attirato la mia curiosità, il cui titolo è Ti porto via con me della With Me series. (titolo originale e completo With Me in Seattle Series) di Kristen Proby, edito in Italia per la Newton Compton.



With Me series
Ti porto via con me, 27 agosto 2015
Chiaramente mi innamoro, 20 ottobre 2016
Fight with me
Play with me Rock with me
Safe with me
Tied with me Breathe with me
Forever with me (inedito)
Autrice: Kristen Proby
Casa Editrice: Newton Compton
Genere: Contemporary romance


Natalie Conner non si aspettava di certo di essere aggredita in malo modo da uno sconosciuto solo per aver scattato qualche foto sulla spiaggia. Ma chi è questo tipo misterioso e bellissimo? E perché è convinto che Natalie stesse fotografando proprio lui?
Luke Williams vuole solo essere lasciato in pace e detesta i paparazzi. Ma quando scopre che la giovane fotografa non ha idea di chi sia lui e si stava limitando a immortalare il paesaggio per lavoro, cerca di farsi perdonare da lei per il suo
comportamento scorbutico. Ma cosa succederà quando Natalie scoprirà quello che Luke le sta nascondendo?





I nostri due protagonisti si incontrano una mattina all'alba, dove Natalie scatta con la sua inseparabile macchina fotografica, delle bellissime foto paesaggistiche; viene praticamente aggredita da un adone che pretende la macchina fotografica, senza un minimo di spiegazione.
Appena risolto il loro piccolo problemino, quando l'adone misterioso scopre che veramente Natalie stava semplicemente fotografando il paesaggio circonstante, lui si scusa. Dopo questo incontro burrascoso, l'adone si presenta come Luke e chiede scusa alla malcapitata, ma c'è un piccolo inconveniente, il nostro protagonista rimane colpito da Natalie.
Natalie è una giovane fotografa, che ha perso la sua famiglia ed è riuscita  ritrovare una seconda famiglia, in quella della sua migliore amica Julia Montgomery. Natalie non ha mai vissuto un vero rapporto fatto d'amore e di intimità, ma, solo basato sul lato fisico, lasciando per sua scelta i sentimenti al di fuori da tutto. Luke è un bel ragazzo biondo, sembra troppo perfetto per essere reale, sa cucinare, ama l'arte e cosi via. Ma in realtà è davvero cosi perfetto Luke ?


"...Chi è questa donna, e che ne ha fatto di me? Non riesco a credere quanto mi sento a mio agio con Luke, soprattutto quando sono nuda..."

Nel corso della storia, Natalie si accorge che Luke, in alcuni casi è strano, ha la fobia per i posti troppi affollati, sembra quasi nascondere qualcosa su se stesso o il suo passato. Tutti questi sospetti creano una crepa nel rapporto tra i due.
Che cosa nasconde Luke ?
Anche la famiglia Williams, quella di Luke, accetta e protegge Nicole, anche se all'inizio ci saranno dei problemi. Il romanzo è dolce e romantico, anche il secondo lavoro di Natalie che fotografa coppie di nudo, non è per nulla volgare.
Le scene di intimità tra Nicole e Luke sono descritte con passione ed emozioni sono piene di emozioni, senza mai tralasciare cosa pensa o prova prima l'uno e poi l'altro.
La trama è lineare, senza colpi di scena eclatante. Per me, c'erano tutte le premesse per scrivere un romanzo molto più articolato e complesso, creando in questo modo, un intreccio appassionato e ti rapisca emotivamente.


"... Amore mio, quando leggerai queste parole, sarai a pochi minuti di distanza dal diventare mia moglie. Non riesco a spiegare quanto sia onorato che tu sia mia. Sono pronto ad amarti per il resto della mia vita, in qualità di tuo marito. Ti amo con tutto me stesso, Luke..."


I protagonisti del secondo romanzo sarà Julia e Nate entrambi presenti già nel primo romanzo. I protagonisti della seconda serie, saranno un alternarsi tra la famiglia Williams e Montgomery.
In conclusione, posso solo dire che questo è un romanzo romantico e leggero, è indirizzato a tutti coloro che vogliono una lettura piacevole e idilliaco, senza epocali segreti e drammi ad ogni pagina. Insomma è una lettura per rilassarsi e nulla più.
E voi cosa ne pensate?

A presto, Mary


Apprendista libraia


8 commenti:

  1. che bello allora me lo segno per quando avrò voglia di una lettura leggera <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, già è una di quelle letture simpatiche e leggere, che alla fine del romanzo ti rimane un sorriso sulle labbra.

      Elimina
  2. la trama mi ispira, devo ricordarmene! Comunque sono arrivata al tuo blog per caso e mi è piaciuto molto, infatti mi sono subito aggiunta ai tuoi lettori fissi!
    Un bacio, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa, piacere di conoscerti...sono felice che il nostro blog ti sia piaciuto. Benvenuta!

      Elimina
  3. La tua frase "c'erano tutte le premesse per scrivere un romanzo molto più articolato e complesso" mi fa un po' desistere, okay libri leggeri, però con una giusta sostanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, questa rimane una mia opinione, però rimane una lettura leggera e romantica.

      Elimina
  4. Mi sa che mi trovo daccordo con Jessica...
    tuttavia lo terrò presente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, alla fine è un romanzo che va letto senza alcuna pretesa e impegno.

      Elimina

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.