martedì 25 ottobre 2016

Sei solo mia, Serie Moya, Anisa Gjikdhima, Recensione

Buongiorno bookseller erranti,
oggi continua l'appuntamento con la settimana del Made Italy,  ho terminato di leggere in due ore, il romanzo il cui titolo è A ogni costo, è il primo della Serie Moya , scritto da Anisa Gjokdhima,ed è un self-publishing.
Serie Moya
Titolo: A ogni costo
Sei solo mia, 15 ottobre 2016
Disposto a tutto, prossimamente
Autrice: Anisa Gjikdhima
Casa editrice: self-publishing
Genere: romance
Data di uscita: Agosto




Per Alexander Volkov, mafioso russo di trent’anni non esiste il rifiuto. Mai avrebbe immaginato che una dolce ragazza Spagnola, gli avrebbe scombussolato la vita. Un colpo di fulmine, o meglio dire, uno scontro. Crystal ha appena compiuto diciotto anni, ed è in occasione di una festa in suo onore che conosce il misterioso Alexander. Ancora deve scoprire il mondo, e un uomo come lui non è di certo ciò che cerca nella vita. I due fanno scintille dal primo momento che i loro occhi si scontrano, e quando tutto sembra essere svanito, l'uomo prende una decisione importante che cambierà le loro vite per sempre. Lui la vuole a ogni costo, non importa quanto rischia, lei deve essere sua. Inizia cosi una storia tra amore e odio. Il diavolo e l’acqua santa.




La Serie Moya ha per protagonista la diciottenne spagnola Crystal e il bel e tenebroso russo Alexander.
Crystal è una giovane donna appena diventata maggiorenne, è una persona che non crede nel genere maschile, ama solo suo padre. Crystal è stata abbandonata da sua madre, quando aveva solo tre anni, perché la donna non desiderava la vita che stava conducendo.
Crystal è una ragazza,  realista non sognatrice, infatti crede  nei fatti e non alle parole.



‹‹Balla con il tuo ragazzo›› commenta malizioso. Ops. Ora ho una bella gatta da pelare. Sono così imbarazzata ‹‹scusami non dovevo metterti in mezzo››  dico mortificata abbassando lo sguardo. Mi prenderà per stupida. Le sue mani stringono ancora di più, non ha nessuna intenzione di lasciarmi. Ci guardiamo e mi perdo. Senza troppi ma e perché mi ritrovo a ballare con lui. Sembra cosi naturale, e bello. Sono completamente a mio agio, non capisco come sia possibile. Forse colpa dell’alcol, eppure non ho bevuto quasi niente, o la canzone troppo bella. Sto cercando una spiegazione, ma non la trovo.




Alexander Volkov, è un uomo potente, che dalla vita ha tutto quello che il denaro e il potere possono comprare.
Eppure basta, una piccola sfida, da parte di una ragazza diciottenne, che il mondo di questo uomo cambia irrimediabilmente.



‹‹Mi stai già facendo del male›› dico singhiozzando senza distogliere lo sguardo.   ‹‹Lo so. Ma ti voglio troppo per rinunciare a te››   ‹‹Perché io?››  ‹‹Perché sei stata creata per me›› sussurra in tono caldo stringendo il mio volto tra le mani. Si avvicina, d’istinto sposto la testa indietro. Non gli permetterò di baciarmi.    ‹‹Mi sono innamorato di te. Per quanto sia assurdo, è cosi›› dichiara. Rimango spiazzata, incredula. Come può dire una cosa del genere se neanche mi conosce.  ‹‹Impossibile›› ribatto abbassando lo sguardo.



Quando Crystal e Alexander, si incontrano per la prima volta, sono i festeggiamenti dei diciott'anni della protagonista.
Crystal è andata in un locale insieme alle sue amiche a festeggiare, è tutto ha inizio per un tavolo occupato.
E' una storia di odio e d'amore, in cui in questo primo romanzo non ci sono ne vincitori e ne vinti.
E' una storia d'amore atipica, in cui tutto si svolge, quasi in un mondo che non appartiene al reale, da una parte c'è il mafioso russo innamorato, dall'altra c'è una ragazza diciottenne che tenta in tutti i modi di fuggire.
E' il mio modo di dire che è una trama originale, che non si vede tutti i giorni in giro un romanzo di questo genere.
Insomma, in questo romanzo, vale il detto, in amore vince chi fugge.


A presto, Mary la libraia pigra|



Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.