Ultime Recensione

Ultime Recensione

giovedì 1 dicembre 2016

Intervista a Robin Hobb II Parte

Hello booksellers,
eccoci giunti a Giovedì 1 Dicembre, oggi trovate una nuova domanda posta a  Robin Hobb, come Martedì 29 Novembre, anche oggi sugli altri blog potete trovare altre domande :







Ecco qui la domanda:

Esiste un luogo, fra quelli da lei creati, in cui si rifugerebbe volentieri?



Basta che sia una foresta!
Quando creo un mondo, faccio di tutto perché sia completo. In altre parole, devono esserci pericoli e lati spiacevoli, come in tutti i mondi, ma anche bellezza e tranquillità. Perciò, a Buck, mi immagino inverni freddi ed estati miti.
Mi piacerebbe vivere in un mondo dove la tecnologia non è così preponderante? Forse sì. Nell’ultimo mese, sui social media ha imperversato la violenza verbale: mi ha fatto rimpiangere i tempi in cui usavo la macchina da scrivere, quando non ero consapevole che dietro lo schermo di un computer potesse esserci un mondo intero!
Ma so anche che mi basta un po’ di volontà per distaccarmene. Ho la fortuna di vivere a un passo dai boschi, ed è lì che vado ogni giorno con i miei cani. È quello il mio rifugio quotidiano, direi!



Vi ringrazio di avermi dato la possibilità di rispondere alle domande dei lettori! Se ci sono fan italiani che non conoscono ancora il sito bloodmemories.it, li invito a collegarsi per entrare in contatto con altri lettori di Robin Hobb. La community di Blood Memories ha anche una pagina Facebook, dove è possibile scambiarsi commenti e opinioni.


Qui di sotto trovate il calendario delle altre domande:
Le tazzine di Yoko
Liberi di scrivere
Libri e librai
Bostonian Library
Liber Arcanus *


* cliccando sul nome del blog, vi porterà direttamente al link della domanda
A presto,
Ella

2 commenti:

  1. anch'io ho bisogno di staccarmi da tutto il tram tram che ci circonda adoro la campagna con i suoi silenzi e sopratutto la lettura ti consente di staccare e di mettersi in pace con se stessi

    RispondiElimina
  2. I luoghi naturali sono perfetti quando si sente l'esigenza di staccare... Una spiaggia, un bosco, una foresta, incantevoli e rilassanti! Magici anche nel nostro mondo reale!

    RispondiElimina

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.