mercoledì 28 dicembre 2016

Un secondo, primo Natale di Silvia Devitofrancesco Recensione

Hello Booksellers erranti,
come avete trascorso questi giorni Natalizi? In questi giorni, ho approfittato per leggere " Un secondo, primo Natale " di Silvia Devitofrancesco, uscito il 3 Novembre, andiamo a scoprire insieme la trama e i dettagli:
Titolo: Un secondo, primo Natale
Autrice: Silvia Devitofrancesco
Casa editrice: Self
Data pubblicazione:  3 Novembre
Genere: Contemporarty Romance



Da quando il suo fidanzato Bruce l’ha tradita con la sua migliore amica Shelly proprio la sera del 24 dicembre, Apple Horn odia il Natale con tutta se stessa. E se un aitante uomo con un ridicolo cappello da elfo sulla testa bussasse alla sua porta? Steve, fondatore del servizio gratuito “Secondo, primo Natale” ha una missione da compiere: trasformare la gelida fanciulla in una Christmas Lover Doc, step by step. Tra iniziali perplessità, abeti da addobbare, batticuore e paure da vincere riuscirà la diffidente Apple a fidarsi dell’intrigante Steve? E il loro sarà destinato a restare solo un rapporto puramente formale?



Apple, ha trent' anni, soffre di " Mal  Natale " e odia il Natale, ovvero  da quando Bruce, il suo fidanzato, l' ha tradita con Shelly, la sua migliore amica. Sono passati due anni e Apple, continua ad odiare questa festa con tutte le sue forze e ogni qualvolta che viene invitata da qualche parte ha già una scusa pronta per non festeggiare il Natale e passa questo giorno dell' anno, nel letto, coperta da un piumone e in compagnia di un libro... Eppure, a cercare di risolvere questa situazione ci pensa  Amelia, la migliore amica di Apple, che si affida a Un secondo, primo Natale, più precisamente a Steve, colui che ha preso il compito di far ricredere Apple nel Natale, e cosi Steve si presenta a casa di Apple, vestito da elfo... Ma cosa accade fra Apple e Steve? Riuscirà Apple a diventerà una Christmas Lover Doc? E fra l' elfo bellissimo ed Apple può nascere l' amore?




«Per quale motivo fuggi dal Natale come se fosse una malattia contagiosa?»...
...«Io ti aiuterò. Fidati di me, Apple Horn.»...

Ed eccomi a parlarvi di Un secondo, primo Natale  letto in poche ore, anzi divorato con un sorriso sulle labbra.


Una persona piomberà in casa tua.

Un secondo, primo Natale è una storia che colpisce il lettore  fa nascere un sorriso dolce  e mette il buon umore... Serve a darti l' allegria ( cito Pollon 🙈🙈) .
Con uno stile semplice, frizzante , Un secondo, primo Natale è sicuramente un libro divertente, pieno di felicità, brio proprio adatto per questi giorni di riposo e se volete volare a New York, insieme a Steve ed Apple, e cercate una storia leggera, che metta un po' di più di brio, in queste giornate già piene di felicità, leggete un secondo primo Natale  e se tutto questo non vi bastasse prendete un plaid, un thè caldo, un caminetto con un fuoco scoppiettante e lasciatevi conquistare da questa storia magica e immergetevi in questo clima natalizio!


 Apprendista Libraia



A presto,
Ella

4 commenti:

  1. Non lo conoscevo questo romanzo, anche se dalla trama sembra molto carino :)
    Un tag per te :)
    http://dreamsink92.blogspot.it/2016/12/the-tag-of-book-little-women.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la nomina, appena sarò al computer passerò =), buon anno =)!

      Elimina
  2. Lo vedo un pò spesso in giro questo libro ma ancora non mi convince.
    Tanti auguri di buon anno Ella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy per il commento e ti auguro anche a te buon Anno, si tratta di un libro leggero, adatto per questo periodo festivo!
      Ella

      Elimina

Il nostro piccolo angolo, cresce grazie ai vostri commenti e alla nostra comune passione per la lettura.
Aiutateci a crescere, diventando un lettore fisso o dividendo i nostri articoli mediante il pulsante G+1.